FASCICOLO 2 | 2006

9 MAGGIO 2006

Un «programma» per il futuro Presidente della Repubblica?

di Massimo Siclari

9192 battutePDF

L’intervista all’onorevole Piero Fassino, segretario dei Democratici di Sinistra, a proposito dell’elezione del Presidente della Repubblica (Il Foglio quotidiano, 6 maggio 2006), apre uno scenario inquietante sulla cultura costituzionale diffusa nel ceto politico. Certo, dall’esito referendario del 1993 abbiamo assistito a prese di posizione davvero discutibili, a tentativi di riforma costituzionale di deliberato stravolgimento della Carta del 1947 (l’ultimo dei quali sarà sottoposto a un giudizio popolare il prossimo 25 giugno, i cui esiti non sono del tutto scontati), a prassi parlamentari (sostenute da poco meditate modifiche regolamentari di segno efficientista) che hanno sensibilmente alterato la funzione ed il ruolo delle Camere. In questo quadro, le istituzioni di garanzia, Presidente della Repubblica e Corte costituzionale, sono state sottoposte ad una inedita tensione, si pensi al pressing che hanno dovuto subire, rispettivamente, in occasione della promulgazione (o del rinvio) di talune leggi o dei giudizi aventi ad oggetto controversie ad alto grado di politicità.

Continua su PDF

Fascicolo 2|2006

Fonti/Referendum costituzionale

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)