FASCICOLO 1 | 2009

11 FEBBRAIO 2009

Note critiche sul federalismo fiscale

di Claudio De Fiores

101589 battutePDF

1. Un esigenza indifferibile del sistema?

L’attuazione del federalismo fiscale sembra oggi essere divenuta una esigenza indifferibile del sistema. Un bisogno avvertito, sempre più animosamente, dalle forze politiche di maggioranza e da quelle di opposizione[1], dalle regioni e dagli enti locali[2], dalle istituzioni globali (a cominciare dal F.M.I.)[3] e dalla Confindustria[4], dal Capo dello Stato[5] e dalla stessa Corte costituzionale, intervenuta ripetutamente in questi anni per sollecitare l’immediata costruzione del federalismo fiscale[6]. E tutto ciò – precisa il giudice costituzionale – non solo “al fine di concretizzare davvero quanto previsto nel nuovo titolo V della Costituzione” (sent. n. 370/2003), ma soprattutto per arginare le gravi e sempre più devastanti conseguenze prodotte, sul terreno istituzionale, dalla “perdurante inattuazione” della riforma costituzionale del 2001 (sentt. nn. 222/2005; 98/2007; 193/2007; 194/2007).

Continua su PDF

Fascicolo 1|2009

Scuola e Università nella Costituzione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)