FASCICOLO 1 | 2010

12 MARZO 2010

La responsabilità politica dell'attivismo giudiziario. Aspetti teorico-pratici dell'esperienza brasiliana

di Rogério Gesta Leal

46128 battutePDF

Con questo breve scritto intendo proporre una riflessione sul tema dell’attivismo giudiziario quale fenomeno politico e istituzionale che concernente l’impatto sociale delle decisioni giudiziali, a partire dall’analisi dell’esperienza brasiliana.

Il tema dell’attivismo giudiziario non è nuovo nello scenario occidentale, poiché, già da tempo, viene trattato con approcci e accenti diversi. Si è raggiunto, infatti, un certo consenso, in termini più generali, circa l’attivismo giudiziario associato all’idea della mutazione normativa e sociale attraverso la soluzione di casi concreti da parte del potere giudiziario, sopratutto quando the reformation of the law is designed to give effect to social policies rather than legal principles and to have regard to what are said to be contemporary social conditions and values.[2] (cioè, quando “la riforma della legge sia rivolta ad attuare politiche sociali piuttosto che principi giuridici e riguardi condizioni sociali e valori contemporanei”).

Continua su PDF

Fascicolo 1|2010

Sicurezza e libertà

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)