FASCICOLO 1 | 2010

31 LUGLIO 2010

A mezzanotte va la ronda …. Osservazioni in tema di sicurezza attorno alla sentenza della Corte costituzionale n. 226 del 2010

di Gianluca Bascherini

27263 battutePDF

La legge 15 luglio 2009, n. 94 Disposizioni in materia di sicurezza pubblica, con la quale s’è completata la confezione del cd. “pacchetto sicurezza”, ha previsto all’art. 3 che “i sindaci, previa intesa con il prefetto, possono avvalersi della collaborazione di associazioni tra cittadini non armati al fine di segnalare alle Forze di polizia dello Stato o locali eventi che possano arrecare danno alla sicurezza urbana ovvero situazioni di disagio sociale” (co. 40); che tali associazioni, verificati i necessari requisiti, siano iscritte in un apposito elenco tenuto a cura del prefetto (co. 41); che i sindaci sono tenuti prioritariamente ad avvalersi, tra tali associazioni, “di quelle costituite tra gli appartenenti, in congedo, alle Forze dell'ordine, alle Forze armate e agli altri Corpi dello Stato” (co. 42). Il co. 43, infine, demanda ad un decreto del Ministro dell’interno la determinazione degli ambiti operativi delle disposizioni di cui ai commi 40 e 41, nonché dei requisiti per l’iscrizione nell’elenco e delle modalità di tenuta di tali elenchi[1].

Continua su PDF

Fascicolo 1|2010

Sicurezza e libertà

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)