FASCICOLO 3 | 2010

11 GENNAIO 2011

Ferrajoli e i costituzionalisti *

di Gaetano Azzariti

24728 battutePDF

1. - Tra gli studiosi di diritto costituzionale Luigi Ferrajoli è certamente (assieme a Norberto Bobbio) il filosofo del diritto più citato, eppure ho l’impressione che i costituzionalisti non abbiano mai fatto realmente i conti con il suo pensiero teorico. In particolare, è la cultura costituzionale più aperta e sensibile alle garanzie dei diritti e all’esigenza di limitazione dei poteri che appare colpevolmente sfuggire al confronto. Sebbene i temi di diritto costituzionale siano al centro della costruzione teorica di Ferrajoli può ben dirsi che egli abbia influenzato maggiormente gli altri rami della scienza giuridica (il diritto penale in specie), oltre al mondo della magistratura (con la sua partecipazione all’esperienza di Magistratura Democratica) e della politica (con il suo costante impegno civile), nonché ovviamente il suo campo “specifico” della filosofia analitica.

Continua su PDF

Fascicolo 3|2010

Sui 150 anni dall'unità d'Italia.

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)