FASCICOLO 2 | 2015

3 LUGLIO 2015Sulle spalle dei giganti

Introduzione a Aa.Vv., Il carcere "riformato", Bologna, 1977

di Franco Bricola

9032 battutePDF

 

Questo quaderno deve essere necessariamente ricollegato al numero monografico (n. 2/3 del 1976) de «La questione criminale» dal titolo «Carcere ed emarginazione sociale» che era prevalentemente diretto a ripercorrere le tappe della storia dell’istituzione carceraria moderna e a saldare l’evoluzione del fenomeno carcerario con il movimento reale della società. Per quanto il numero monografico fosse uscito a poca distanza di tempo dall’entrata in vigore della nuova legge italiana sull’ordinamento penitenziario e del relativo regolamento di applicazione, si ritenne che «l’occasione storica – sono parole dell’editoriale – fosse ancora troppo vicina per procedere ad un esame critico e sistematico delle disposizioni in esso contenute e ad un bilancio politico delle innovazioni da esso apportate nelle posizioni giuridiche dei soggetti e nella disciplina istituzionale». Per queste ragioni tale numero monografico – pur presentando una prima serie di contributi sulla recente legge che ripercorrevano il primo (Neppi Modona, Appunti per una storia parlamentare della riforma penitenziaria, p. 319 e ss.) la complessa e politicamente assai istruttiva storia parlamentare della riforma, e gli altri due (Insolera, Legge 26 luglio 1975, n. 354 ed enti locali, p. 409 e ss. e Bricola, L’affidamento in prova al servizio sociale: «fiore all’occhiello» della riforma penitenziaria, p. 373 e ss.) due problemi giuridico-politici che qualificano la legge – ne rinviava l’esame sistematico ad un momento successivo, con l’ausilio dell’esperienza dei primi momenti di attuazione e dell’effettività, ancor più significativa in un settore qual è quello dell’ordinamento penitenziario.

Continua su PDF

Fascicolo 2|2015

I diritti dei detenuti

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)