FASCICOLO 3 | 2015

1 FEBBRAIO 2016

La riforma del diritto penale dell’ambiente

di Luca Masera

Professore associato di Diritto penale - Università degli Studi di Brescia

78649 battutePDF

Abstract

L’articolo è dedicato alla riforma del diritto penale dell’ambiente operata dalla Legge 22 maggio 2015, n. 68. Viene in primo luogo analizzato il contesto in cui interviene la riforma ed il suo contenuto generale, con particolare attenzione nel cogliere gli aspetti di novità rispetto al sistema previgente. Vengono poi analizzate diverse questioni controverse, relative soprattutto ai nuovi delitti di inquinamento e disastro ambientale.

The article analyzes the reform of the environmental crimes made by the law n . 68/2015. It is first analyzed the context in which the reform is to be placed and its general contents, with particular attention to the most important change from the past. Several controversial issues are then analyzed, especially related to the new crimes of pollution and environmental disaster.

  

 

 

Sommario: 1) La necessità della riforma – 2) Il contenuto della riforma – 3) Gli effetti della riforma – 3.1) Le modifiche al codice penale – 3.2) Le modifiche al testo unico sull’ambiente – 4) Le criticità della riforma – 4.1) La formulazione delle fattispecie di inquinamento e disastro ed il rispetto del principio di legalità – 4.2) La clausola “abusivamente” e la delimitazione dell’area di rischio consentito – 4.3) La qualificazione penalistica dell’evidenza epidemiologica di un eccesso di mortalità.

Continua su PDF

Fascicolo 3|2015

Le trasformazioni della forma di Stato. Rappresentanza, governabilità, partecipazione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)