FASCICOLO 3 | 2015

4 APRILE 2016Le trasformazioni della forma di Stato

Mistica della governabilità e sistema delle fonti: la riforma costituzionale Renzi-Boschi

di Marco Betzu

Ricercatore td-b in Diritto costituzionale - Università degli Studi di Cagliari

108358 battutePDF

Abstract

Il saggio analizza il revisionismo costituzionale della fase attuale. Il valore ispiratore del d.d.l. cost. Renzi-Boschi, identificato nel mito della governabilità, finisce per costituzionalizzare la più volte denunciata torsione del sistema costituzionale delle fonti in chiave governo-centrica, senza individuare poteri di bilanciamento e controllo in capo al Parlamento.

The paper analyses present Italian constitutional revisionism. The constitutional bill so-called Renzi-Boschi is identified as founded in the “governability myth”. It ends up constitutionalizing the ongoing denounced twisted constitutional system of sources in a government centered tone, without identifying any balancing power or control on the side of Parliament.

 

 

Sommario: 1. Mistica della governabilità. – 2. Torsioni del sistema delle fonti. – 3. Ragionando su recenti statistiche. – 4. Il d.d.l. cost. Renzi-Boschi come costituzionalizzazione della torsione. – 5. Culture recenti del revisionismo costituzionale.

 

 

1. Mistica della governabilità.

 

            In un non lontano studio su Parlamento e Governo nell’Italia repubblicana, Gianfranco Pasquino rilevava come il dibattito costituzionale italiano fosse incentrato prevalentemente su cinque parole d’ordine: attuare la Costituzione, riformarla, ritornare alla Costituzione, salvarla e aggiornarla[1]. Non sfuggirà agli osservatori più attenti come ciascuno di questi imperativi – facendo salvi quelli che invitano all’attuazione e alla salvezza della Costituzione – abbia sempre avuto come presupposto un concetto che può essere teleologicamente espresso attraverso l’utilizzo di un altro termine, più accattivante, astratto perché privo di oggetto immediato: governabilità.

Continua su PDF

Fascicolo 3|2015

Le trasformazioni della forma di Stato. Rappresentanza, governabilità, partecipazione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)