FASCICOLO 1 | 2018

19 MARZO 2018

Il commissario agli usi civici tra giurisdizione speciale e giurisdizione specializzata; spunti per una concezione plurale delle giurisdizioni

di Giuseppe Colavitti

Professore associato di Istituzioni di diritto pubblico - Università degli studi dell’Aquila

61142 battutePDF

ABSTRACT

ITA

L’articolo prende spunto dalle funzioni giurisdizionali proprie del Commissario agli usi civici – ricondotte al tipo delle giurisdizioni specializzate, piuttosto che a quello dei giudici speciali – per svolgere alcune riflessioni in merito alla declinazione plurale della giurisdizione anche alla luce del diritto europeo. In questo contesto, virtualità positive sono colte in un assetto pluralistico delle giurisdizioni che presenta il vantaggio di aprire peculiari canali di accesso al controllo di legittimità costituzionale delle leggi ed al controllo di conformità al diritto europeo operato dalla Corte di giustizia.

EN

The essay takes cue from the analysis of the jurisdictional functions of the Commissario agli usi civici - interpreted as specialized jurisdiction rather than special acting judge - and has the purpose to reflect about the plurality of the jurisdictions as they appear in the Italian system and also in the European Union Law. In this context, several positive virtual scenarios are acknowledged in a pluralistic framework of the jurisdictions, thereby ensuring the advantage of a peculiar access to the Constitutional Court and to the European Union Court of Justice.

 

 

Sommario: 1. Commissario agli usi civici e specializzazione del giudice; 2. Commissario agli usi civici e giurisdizione speciale; 3. I modelli unitario e pluralista nell’organizzazione costituzionale della funzione giurisdizionale; 4. Pluralismo delle giurisdizioni e panorama europeo; 5. Le virtualità dell’assetto pluralistico delle giurisdizioni.

 

 

1. Commissario agli usi civici e specializzazione del giudice

Continua su PDF

Fascicolo 1|2018

"Unità e indivisibilità della Repubblica"

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)