FASCICOLO 1 | 2018

26 APRILE 2018

Dai partiti democratici di massa ai partiti post-democratici del leader. Profili costituzionali di una metamorfosi

di Claudio De Fiores

Professore Ordinario di Diritto costituzionale - Università della Campania “Luigi Vanvitelli”

186167 battutePDF

ABSTRACT

ITA

Il saggio ricostruisce i processi di trasformazione del sistema dei partiti evidenziando il rap-porto di cesura emerso, in questi anni, tra la Costituzione e il concreto modo di operare delle associazioni partitiche in Italia. A partire dai primi anni Novanta, la crisi dei partiti democratici di massa ha, infatti, portato alla nascita di partiti post-democratici del leader: partiti leggeri sen-za organizzazione, senza insediamento territoriale, senza un’adeguata cultura politica di soste-gno. Il fallimento di questo sistema costituisce oggi una delle principali cause dell’emersione e della successiva affermazione del cd. populismo, anche in Italia. Per l’Autore il partito politico può ancora avere un futuro, ma il suo orizzonte di riferimento non potrà più essere lo Stato-nazione, ma l’Europa.

EN

The essay examines the transformations of the party system in Italy and, above all, the break between Constitution and today’s reality of the party system. In the Nineties, the crisis of mass parties has led to the creation of post-democratic parties of the leader: weak parties without or-ganization, without territorial settlement, without a deep political culture. The failure of this sys-tem of parties is today the leading cause of the birth and success of populism in Italy. Accord-ing to the Author, in conclusion, the political party can still have a future, but its horizon can no longer be the nation-state, but Europe.

Continua su PDF

Fascicolo 1|2018

"Unità e indivisibilità della Repubblica"

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)