FASCICOLO 2 | 2018

24 LUGLIO 2018

Le declinazioni assunte dalle crisi governative nella storia costituzionale italiana

di Marco Cecili

Dottorando di ricerca in Diritto pubblico – Università di Roma Tor Vergata

170221 battutePDF

ABSTRACT

ITA

Le crisi di Gabinetto sono un elemento fisiologico della forma di governo parlamentare. A differenza di altri ordinamenti, la Costituzione italiana non prevede meccanismi di razionalizzazione a favore della stabilità governativa. La risoluzione delle crisi ministeriali è stata affidata, quindi, alla creazione di strumenti non positivizzati (es. il mandato esplorativo). La stessa crisi di governo ha assunto diverse caratteristiche, cosa che ha portato alla classica divisione “parlamentare/extraparlamentare”, che però risulta insoddisfacente. Lo scritto mira a ricostruire le varie tipologie di crisi governativa: pseudo-crisi, crisi, rimpasto. Infine viene dedicata attenzione anche alla c.d. parlamentarizzazione delle crisi, strumento utilizzato soprattutto negli anni Ottanta per ricondurre la crisi ministeriale all’interno della discussione parlamentare.

EN

Cabinet crises are a physiological element of the parliamentary form of government. Unlike other jurisdictions, the Italian Constitution does not provide rationalization’s mechanisms in favor of the government stability. The resolution of the ministerial crises has been therefore assigned to the creation of non-positivized instruments (e.g. the exploratory mandate). The same government crisis has assumed several characteristics, and this has led to the classic "parliamentary" / "extra-parliamentary" division, which however is unsatisfactory. The paper aims to reconstruct the various types of government crisis: pseudo-crisis, crisis, cabinet reshuffles. Lastly, attention is also paid to the so-called parliamentarization of crises, an instrument that was especially used in the 80s to bring the ministerial crisis back into the parliamentary debate.

Continua su PDF

Fascicolo 2|2018

Settant'anni di "uso" della Costituzione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)