FASCICOLO 3 | 2018

28 MARZO 2019L'avvio della XVIII Legislatura

Rosatellum-bis e la forma di governo “leadercratica” sul far del nascere della XVIII Legislatura

di Lara Trucco

Professoressa ordinaria di Diritto costituzionale - Università degli Studi di Genova

73680 battutePDF

ABSTRACT

ITA

Il saggio esamina l’incidenza del sistema elettorale per le politiche (cd. Rosatellum-bis) sulla forma di governo italiana. L’attenzione viene portata prima sul sistema di voto ed in seguito su quello di assegnazione dei seggi, rilevando l’attitudine variamente incline dei meccanismi di elezione alle forze uscite vincenti dalle elezioni e dei relativi leader. In particolare, dall’analisi emerge l’apporto del sistema all’esaltazione del ruolo dei due leader di maggioranza, sia nel rapporto fiduciario con le Camere, sia nella determinazione della politica generale del Governo, prospettandosi la vigenza di una “leadercrazia”.


EN

The present essay examines the impact of the parliamentary electoral system (the so called Rosatellum-bis) on the Italian form of government. The attention is first brought to the voting system and then to the polling station, noting the attitude of the mechanisms to facilitate the winning parties and their leaders. In particular, the analysis shows that the electoral system contributes to strengthen the role of the two majority leaders, both with regard to the Chambers and in the determination of the general policy of the Government, according to a form which is defined as “leadercrazia”.

 

 

Sommario:1. Il Rosatellum-bis ai “blocchi di partenza”; 2. Il cammino del suffragio verso il Parlamento nei meandri del sistema; 3. La geografia parlamentare: il tricolore misto “rosso-giallo-blu”; 4. Il bicolore di governo “giallo-verde”; 5. Dalla “personalizzazione” alla “leaderizzazione” della politica; 6. Leadercrazia e populismo.

 

 

Continua su PDF

Fascicolo 3|2018

Rotture e continuità nell'avvio della XVIII Legislatura

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)