FASCICOLO 1 | 2019

24 APRILE 2019Sovranismo o cosmopolitismo

Le radici della nazione repubblicana. Fondamenti teorici e profili costituzionali

di Claudio De Fiores

Professore ordinario di Diritto costituzionale - Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli»

105292 battutePDF

ABSTRACT

ITA

La nazione ha due facce. Essa ha significato, nella storia europea, comunanza etnica, nazionalismo razziale, Blut und Boden, ma anche, in altri contesti costituzionali, universalismo dei diritti, eguaglianza, tutela dello straniero. È a questa seconda idea di nazione che si richiama la Costituzione italiana. Nelle sue disposizioni troviamo iscritte le ragioni dell’internazionalismo, del ripudio della guerra, della tutela dello straniero, dell’eguaglianza dei diritti. È da questa originale opzione, diversa dal cosmopolitismo e avversa al nazionalismo, che discende l’idea di “nazione repubblicana”.

EN

The nation has two faces. It has meant, in European history, ethnic communion, nationalism, racism, Blut und Boden, but also, in other constitutional contexts, universalism of rights, equality, protection of foreigners.
This second idea of nation has been incorporated into the Italian Constitution. The principles of internationalism, the rejection of war, the protection of foreigners, the equality of rights are written in its rules. This original choice, different from cosmopolitanism and opposed to nationalism, is the substantial axis of the “republican nation”.

 

Sommario: 1. I giuristi e l’inafferrabile idea di nazione; 2. Il tramonto della nazione tra revisionismo storico e tentazioni costituenti; 3. Le origini rivoluzionarie della nazione: la Francia del 1789; 4. La Kulturnation dei tedeschi contro l’universalismo dei philosophes; 5. Le due facce della nazione; 6. La genesi della nazione repubblicana tra ascendenze rivoluzionarie e internazionalismo; 7. Nazione repubblicana e unità costituente.

Continua su PDF

Fascicolo 1|2019

Sovranismo o cosmopolitismo: una cattiva opposizione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)