FASCICOLO 1 | 2019

25 LUGLIO 2019

Brevi note sul servizio universale*

di Alice Cauduro** e Paolo Liberati***

**Assegnista di ricerca in Diritto Amministrativo e ***Professore ordinario di Scienza delle Finanze - Università degli Studi di Roma Tre

136975 battutePDF

ABSTRACT

ITA

Il contributo analizza l’evoluzione della nozione di servizio universale anzitutto in rapporto alla gratuità ed essenzialità delle prestazioni. Il fondamento costituzionale del finanziamento del servizio universale è individuato nel principio di eguaglianza sostanziale e nell’obbligo di contribuzione tributaria (artt. 53 e 3 co. 2 Cost.). In tale prospettiva l’accesso al servizio universale non è finanziariamente condizionato dalla disponibilità delle risorse economiche ma, piuttosto, indirizza l’allocazione della spesa pubblica secondo le priorità costituzionali collegate ai diritti fondamentali.

EN

This article deals with the evolution of the notion of universal public service, with particular attention paid to the financing method and to the essential nature of its provision. The constitutional basis of the universal service is found in the principle of equality and in the compulsory taxes applied for its funding (articles 53 and 3, paragraph 2, of the Constitution). In this perspective, the access to the provision of the universal service is not financially conditioned by the availability of economic resources; rather, it drives the allocation of public spending according to the constitutional priorities linked to the fundamental rights.

 

Sommario: 1. Gratuità, essenzialità e universalismo delle prestazioni; 2. Capacità contributiva e finanziamento del servizio pubblico; 3. Il servizio universale come garanzia delle prestazioni essenziali ad “accesso finanziariamente incondizionato”.

 

 

1. Gratuità, essenzialità e universalismo delle prestazioni

 

Da tempo si ritiene che il servizio pubblico[1] sia garanzia dei diritti fondamentali dell’individuo e che la doverosità dell’azione amministrativa di prestazione di servizio pubblico trovi fondamento, anzitutto, nel principio di eguaglianza sostanziale (art. 3 co. 2 Cost.)[2].

Continua su PDF

Fascicolo 1|2019

Sovranismo o cosmopolitismo: una cattiva opposizione

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)