FASCICOLO 2 | 2019

12 SETTEMBRE 2019

Critica della ragione algoritmica: Internet, partecipazione politica e diritti fondamentali

di Edmondo Mostacci

Docente a contratto di Diritto costituzionale - Università Bocconi

284303 battutePDF

ABSTRACT


ITA

Oltre a essere uno strumento che permette di comunicare agilmente con vaste platee di individui, Internet è una struttura che organizza contenuti e ne promuove attivamente la circolazione grazie al fondamentale contributo degli algoritmi. La struttura algoritmica di internet incide quindi sui modi in cui avviene l’interazione tra individui e ne influenza il significato. Il presente contributo analizza l’impatto avuto dalla rete sui diritti di partecipazione politica (con particolare riferimento alla libertà di manifestazione del pensiero, al diritto di voto e al diritto di associarsi in partiti) e sul loro esercizio in concreto da parte dei membri della comunità politica, al fine di comprendere quali conseguenze essa abbia dispiegato sui processi politici e, più in generale, sulla concreta attuazione del principio della sovranità popolare e sulla partecipazione dei cittadini all’organizzazione politica del Paese.


EN

In addition to being a tool that allows individuals to easily communicate with vast audiences of people, the Internet is a structure that organizes contents and actively promotes their circulation thanks to the working of algorithms. The algorithmic structure of the Internet therefore affects the ways in which the interaction among individuals occurs and influences its meaning. The present essay analyses the impact of the Internet on the actual ways in which citizens exercise their rights of political participation (freedom of expression, right to vote and the right to freely establish political parties), in order to understand how it has affected political processes and, more generally, the concrete implementation of the principle of popular sovereignty and the participation of citizens in the political organization of the country.



Continua su PDF

Fascicolo 2|2019

La "deformalizzazione" della legalità costituzionale: tornare alla cultura delle regole

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)