FASCICOLO 2 | 2019

15 SETTEMBRE 2019

E se il caso Cappato fosse risolto con un accoglimento interpretativo transitorio? Prime riflessioni interlocutorie sulla possibile delimitazione degli effetti temporali delle pronunce interpretative della Corte costituzionale

di Giuliano Serges

Assegnista di ricerca in Istituzioni di Diritto pubblico – Università degli Studi «Roma Tre»

127401 battutePDF

ABSTRACT

ITA

Nel saggio viene prospettata la possibilità di risolvere il “caso Cappa-to” adottando una soluzione ispirata alle pronunce con «réserve d’interprétation transitoire» del Conseil constitutionnel francese. L’Autore illustra altresì per quale motivo, a suo avviso, una pronuncia interpretativa d’accoglimento costituirebbe comunque la migliore delle soluzioni possibili in merito alla questione di legittimità costituzionale dell’articolo 580 del Codice penale italiano sollevata, nel febbraio 2018, dalla Corte d’assise di Milano.

EN

The paper proposes a possible solution to the “Cappato case” in-spired by the French constitutional court’s rulings with «réserve d’interprétation transitoire». The author also shows how an «interpreta-tiva di accoglimento» ruling could be the best possible solution to the constitutional issue («questione di legittimità costituzionale») regarding the article 580 of the Italian penal code raised in February 2018 by the Court of Assizes of Milan.

Sommario: 1. Una breve premessa; 2. La riserva d’interpretazione transitoria nella giustizia costituzionale francese; 3. Sulla possibilità di un «accoglimento interpretativo transitorio» nel “caso Cappato”: 3.1. Sull’accoglimento interpretativo come soluzione più adeguata: 3.1.1. L’ipotesi di una sentenza manipolativa; 3.1.2. L’ipotesi di una interpretativa di rigetto; 3.1.3. L’ipotesi di una interpretativa di accoglimento; 3.2. Sulla necessità di qualificare l’interpretazione quale transitoria; 3.3. Sull’eventualità di una modulazione degli effetti temporali della decisione; 4. Brevi notazioni conclusive sul problema del rispetto delle regole processuali da parte della Corte costituzionale.

Continua su PDF

Fascicolo 2|2019

La "deformalizzazione" della legalità costituzionale: tornare alla cultura delle regole

 


Leggi la procedura di valutazione.

Il gruppo di persone che ha promosso questo sito si propone di sollecitare il dibattito tra gli studiosi delle diverse discipline interessate alle ragioni del costituzionalismo, operando entro una prospettiva dichiarata. Il nostro 'punto di vista', le specifiche ragioni di politica culturale e la professione di metodo alla base di quest'iniziativa sono rese esplicite in due editoriali Le ragioni di una rivista nuova, di Gianni Ferrara e Le ragioni di un impegno nuovo, di Gaetano Azzariti... (continua)

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)