Regolamento

 

 

Comitato scientifico per la Valutazione Vincenzo BALDINI, Ernesto BETTINELLI, Raffaele BIFULCO, Roberto BORRELLO, Paolo CARNEVALE, Lorenzo CHIEFFI, Stefano CIVITARESE MATTEUCCI, Giovanni COCCO, Pasquale COSTANZO, Antonio D’ALOIA, Antonio D’ANDREA, Michele DELLA MORTE, Gianmario DEMURO, Giovanni DI COSIMO, Maurizio FRANZINI, Gianluca GARDINI, Stefano GIUBBONI, Tommaso GIUPPONI, Maria Cristina GRISOLIA, Fausta GUARRIELLO, Massimo LUCIANI, Nicola LUPO, Barbara MARCHETTI, Mario MIDIRI, Angela MUSUMECI, Silvia NICCOLAI, Alessandro PACE, Paolo PASSAGLIA, Cesare PINELLI, Andrea PERTICI, Barbara PEZZINI, Massimo PIVETTI, Fabrizio POLITI, Oreste POLLICINO, Salvatore PRISCO, Michele PROSPERO, Andrea PUGIOTTO, Giuseppe Ugo RESCIGNO, Paolo RIDOLA, Francesco RIMOLI, Roberto ROMBOLI, Emanuele ROSSI, Guido RIVOSECCHI, Carmela SALAZAR, Giulio Maria SALERNO, Roberto SCHIATTARELLA, Gianni SERGES, Massimo SICLARI, Federico SORRENTINO, Paolo STANCATI, Rolando TARCHI

 

 

Regolamento per la Peer Review

1. La Rivista pubblica soltanto contributi originali e restano esclusi lavori destinati ad altra pubblicazione.

1. Il Direttore, se del caso sentita la Direzione, procede ad una prima valutazione del contributo proposto per la pubblicazione con riferimento ai criteri minimi di qualità ed alla linea editoriale della Rivista.

2. La Direzione approva un elenco di referees esterni alla Direzione, composto da professori ordinari di università italiane sia in servizio che in pensione, da docenti stranieri con qualifica equivalente e da altri studiosi di indiscusso prestigio e rilevante produzione scientifica, in numero non inferiore a dodici.  L’elenco dei referees è custodito ed aggiornato dal Direttore. In determinate specifiche occasioni e con riferimento a particolari materie la Direzione potrà eventualmente consultare ulteriori esperti di altre discipline.

3. Il Direttore cura la trasmissione di ogni contributo che abbia superato il filtro di cui al comma 1 a due referees esterni scelti dall’elenco di cui all’art. 2. Per i contributi espressamente richiesti agli autori dalla Direzione la valutazione è affidata a un referee esterno e a un componente della Direzione. Il contributo è trasmesso ai referees esterni in forma anonima eliminando eventuali riferimenti anche bibliografici che ne possano determinare la riconoscibilità. Parallelamente debbono restare anonimi per l’autore, anche successivamente, i referees esterni che abbiano valutato il suo contributo.

4. La Direzione definisce, in via generale, i criteri ai quali devono attenersi i valutatori e verifica la congruenza delle valutazioni con i suddetti criteri. Il parere dei referees ha ad oggetto esclusivamente la qualità scientifica dei lavori. In caso di radicale difformità di giudizio dei due valutatori la Direzione procede ad una valutazione comparativa e assume le opportune determinazioni, se del caso sottoponendo il contributo ad un terzo referee esterno. Il Direttore della Rivista cura la conservazione delle schede utilizzate per la valutazione dei contributi. I contributi destinati ad essere pubblicati nella rubrica dei Commenti della Rivista sono sottoposti alla valutazione soltanto di un componente della Direzione.

5. La Direzione può decidere occasionalmente di non sottoporre ai referees esterni alcuni contributi in relazione a valutazioni di politica editoriale. In tali casi il contributo è sottoposto alla valutazione di due componenti della Direzione.

 
ISSN: 2036-6744 | Costituzionalismo.it (Roma)